L'AZIENDA DELLA SALUTE FONDATA DAL DOTT. RATH È DAVVERO UNICA NEL SUO GENERE:
INVESTE TUTTI I SUOI UTILI IN UNA FONDAZIONE DI PUBBLICA UTILITÀ. Più…

Dr. Rath Health Foundation

Dr. Rath Health Foundation

 

Notizie

Smantellare la 'UE di Bruxelles' – un presupposto per la libertà globale delle terapie naturali

L’obbiettivo della petizione “Un referendum per le terapie naturali” è di garantire il libero accesso alle terapie naturali fondate sulla ricerca scientifica, per tutti i cittadini europei. La petizione è già stata firmata da oltre un quarto di milione di persone. I firmatari della petizione provengono da tutti i 27 Stati membri dell'UE. Quest iniziativa viene coordinata dalla Dr. Rath Health Foundation e ha riscontrato un grande interesse e supporto.

La Dr. Rath Health Foundation si rende conto che l'Unione Europea di Bruxelles non ha alcuna intenzione di assecondare le richieste dei cittadini europei perché l’attività dell’ UE di Bruxelles non è basata sui principi fondamentali di libertà e democrazia, ma agisce come una dittatura. I 27 commissari della Commissione Europea e il loro presidente, Herman van Rompuy, non sono stati eletti dal popolo. Il potere del popolo, che dovrebbe eleggere il proprio governo, è stato effettivamente trasferito agli interessi delle grandi imprese multinazionali.

Fai clic qui per saperne di più.

Riconoscere i segni dei tempi!

Rinomato giornale sulla ricerca sul cancro chiede conferma al dr. Rath – ed in seguito si ritira…

Ci troviamo di fronte a una svolta epocale nella storia della medicina: stiamo abbandonando una medicina finalizzata agli interessi dell'industria farmaceutica per avvicinarci a una medicina che ha a cuore gli interessi degli esseri umani. Questo obiettivo, reso possibile grazie alle scoperte scientifiche del Dr. Rath, è il faro delle attività della nostra Alleanza per la Salute.

Fai clic qui per saperne di più.

Comunicato stampa campagna europea referendum

4 marzo 2008 –Parlando a nome dei consumatori in tutti i 27 paesi dell'Unione europea, sei organizzazioni non governative, gruppi e associazoni collaborano in una campagna a favore del diritto dei cittadini di essere sentiti in un referendum quando una nuova legge europea o nazionale direttamente tocca i loro diritti. In particolare, chiedono che tutti i cittadini europei possano esprimere il loro assenso o meno al trattato di Lisbona.

Fai clic qui per saperne di più.

La mafia ha conquistato Bruxelles?

Qualunque dubbio in merito alla direzione politica che l'Unione Europea sta prendendo è stato chiarito una volta per tutte di recente quando il Commissario per la Giustizia Franco Frattini ha annunciato il proposito di rilevare le impronte digitali di tutti i visitatori che varcano i confini dell'Unione e di creare un'apposita banca dati. A partire dal 2009, tutti i passaporti dell'Unione Europea dovranno avere un'impronta digitale e una fotografia digitale e, a partire dal 2011, tutti i cittadini extracomunitari che richiedano un visto dovranno fornire i propri dati biometrici.

Fai clic qui per saperne di più.

LA FRODE SUL COLESTEROLO

Centinaia di milioni di persone in tutto il mondo (100 milioni negli USA) corrono rischi per la salute e la vita per far incrementare i profitti delle aziende farmaceutiche!

Fai clic qui per saperne di più.

Lettere aperte di Dr. Rath

Più…

31 gennaio 2008

ROAD MAP PER UNA SANITÀ ALLA PORTATA DI TUTTI

Il 15 gennaio 2008, il "New York Times" e altri giornali hanno riportato uno studio clinico su una combinazione di due farmaci anticolesterolo (statine) che ha mostrato risultati sconvolgenti: i pazienti che assumevano le statine sviluppavano placche nelle arterie coronarie, la causa dell'infarto, con una velocità doppia rispetto al gruppo di controllo. Cosa peggiore, i produttori dei farmaci avevano nascosto questi dati fondamentali per circa 2 anni, nonostante il fatto che 5 milioni di persone assumono attualmente questi farmaci. Le statine costituiscono un business annuale di 40 miliardi di dollari, interamente fondato sulla percezione che queste siano in grado di prevenire l'infarto. Questo studio mina la credibilità dell'intera industria farmaceutica. È in programma un'indagine del Congresso.

Continua…

Dr. Rath Lettera sulla Salute

Più…

Newsletter – Archivio

Più…

Discorsi

Più…

Il Programma di Chemnitz

Sabato 21 giugno 1997, il Dr. Rath ha tenuto una conferenza programmatica nel Municipio di Chemnitz, in Germania. Nel suo discorso, il Dr. Rath ha rivelato le motivazioni per cui il governo tedesco è alla testa della Commissione Codex Alimentarius, il tentativo di un cartello farmaceutico internazionale di bandire in tutto il mondo qualsiasi informazione sanitaria sulle vitamine e su altre terapie naturali. "Solo una volta nella storia dell'umanità giunge il momento della svolta per il controllo delle malattie cardiovascolari. Quel momento è adesso." Questo è l'inizio della proclamazione dell'iniziativa mondiale Il XXI secolo debellerà la cardiopatia.

Fai clic qui per saperne di più.