L'AZIENDA DELLA SALUTE FONDATA DAL DOTT. RATH È DAVVERO UNICA NEL SUO GENERE:
INVESTE TUTTI I SUOI UTILI IN UNA FONDAZIONE DI PUBBLICA UTILITÀ. Più…

Dr. Rath Health Foundation

Dr. Rath Health Foundation

 

Scarica il messaggio sulla salute (PDF, 138 kB)

New York Times, 31 gennaio 2008

Messaggio sulla salute pubblica per candidati e persone che desiderano il cambiamento reale

ROAD MAP PER UNA SANITÀ ALLA PORTATA DI TUTTI

Risposte alle cardiopatie: www.why-animals-dont-
get-heart-attacks.org/

Soluzioni per la nostra salute: www.roadmap-to-
health.org

Il prigioniero di Auschwitz n° 6804, A. Kowalczyk, consegna il "Relay of Remembrance and Life" al Dr. Rath. Per ulteriori informazioni: www.profit-over-life.org

Il 15 gennaio 2008, il "New York Times" e altri giornali hanno riportato uno studio clinico su una combinazione di due farmaci anticolesterolo (statine) che ha mostrato risultati sconvolgenti: i pazienti che assumevano le statine sviluppavano placche nelle arterie coronarie, la causa dell'infarto, con una velocità doppia rispetto al gruppo di controllo. Cosa peggiore, i produttori dei farmaci avevano nascosto questi dati fondamentali per circa 2 anni, nonostante il fatto che 5 milioni di persone assumono attualmente questi farmaci. Le statine costituiscono un business annuale di 40 miliardi di dollari, interamente fondato sulla percezione che queste siano in grado di prevenire l'infarto. Questo studio mina la credibilità dell'intera industria farmaceutica. È in programma un'indagine del Congresso.

LA NATURA DELL'INDUSTRIA FARMACEUTICA

C'è da sorprendersi? Niente affatto. Questo scandalo non è un'eccezione, ma la regola. I principi dell'industria farmaceutica sono semplici: 1. Le malattie costituiscono un mercato per il business da molti miliardi di dollari offerto dai farmaci brevettati. 2. La prevenzione e l'eradicazione delle malattie eliminerebbero questi mercati. 3. Il business degli investimenti in campo farmaceutico dipende dalla vendita di percezioni, assicurandosi contemporaneamente che le malattie continuino a esistere per offrire un mercato per la vendita di farmaci. 4. L'onere di questa frode multi-miliardaria è a carico di tutte le persone, in America e nel mondo. www.pharma-fact.org

IN CHE MONDO L'INDUSTRIA FARMACEUTICA CI INGANNA

CARDIOPATIE. Ci raccontano che elevati livelli di colesterolo danneggiano le pareti dei vasi sanguigni e provocano un'occlusione delle arterie. Chiunque può comprendere che se ciò fosse vero, non solo il cuore, ma anche altri organi (ad esempio naso e orecchie) verrebbero attaccati, e anche le nostre vene si occluderebbero. Ma non è così.

CANCRO.. Ci raccontano che i farmaci chemioterapici sono la risposta al cancro in quanto distruggono le cellule tumorali. Quello che non ci dicono è che gli agenti chemioterapici sono agenti chimici tossici per le cellule, molti dei quali elencati nel "Rapporto statunitense sugli agenti cancerogeni", ovvero sugli agenti che provocano il cancro. www.chemo-facts.org

AIDS. Ci raccontano che farmaci chemioterapici simili (antiretrovirali) sono la risposta alla sindrome da immunodeficienza AIDS. Quello che non ci dicono è che questi farmaci tossici danneggiano ulteriormente il sistema immunitario e che le informazioni sul prodotto di tutti i farmaci antiretrovirali devono per legge indicare che questi farmaci non curano l'HIV o l'AIDS.www.ARV-facts.org

Può esserci un'industria che mette a rischio la vita di milioni di persone?

PROFITTI SULLA VITA

Non ci troviamo solo di fronte a una tirannia del petrolio. Finché il fraudolento "business con la malattia" rimarrà incontrastato, le principali malattie della nostra epoca non potranno essere tenute sotto controllo. Se rimaniamo indifferenti, il problema dell'aumento astronomico dei costi della sanità che spinge milioni di persone alla disoccupazione e alla bancarotta non potrà mai essere risolto. Considerando questi dati, c'è da stupirsi se l'industria del farmaco spende miliardi per influenzare l'opinione pubblica e se è stata la principale donatrice per le campagne elettorali di George W. Bush?

Negli ultimi cinque anni, il Dr. Matthias Rath è diventato una voce della coscienza rendendo pubblici, nei media internazionali, gli interessi dell'industria farmaceutica alla base della guerra in Iraq. www.roadmap-to-health.org

Attaccata dalla lobby del cartello farmaceutico in tutto il mondo, la Dr. Rath Health Foundation è stata recentemente insignita di uno dei più grandi onori: il "Relay of Remembrance and Life", consegnato dai sopravvissuti del campo di concentramento di Auschwitz. Il messaggio di questo premio è chiaro: migliaia di prigionieri di Auschwitz sono stati uccisi durante gli esperimenti medici con farmaci brevettati dalla divisione Bayer di IG Farben, il più grande cartello farmaceutico dell'epoca.

Il principio che trainava e ancora traina l'industria farmaceutica è il profitto sulla vita.

Ma noi possiamo cambiare tutto questo e ci sono delle soluzioni!

Ulteriori informazioni: www.roadmap-to-health.org